Carlo Malinverno

Carlo Malinverno, basso ospite di Musincantus

Dopo la laurea all’Accademia di Belle Arti di Brera si diploma in Canto presso il Conservatorio di Musica di Milano. Vince il concorso per solisti dell’Accademia del Teatro alla Scala dove studia con Gencer, Freni, Serra e Bruson. Segue Master Classes con Olivero, Simionato e Ganassi. Si perfeziona in tecnica ed interpretazione con Bicciato e Scandiuzzi.

Vince numerosi concorsi internazionali, risultando vincitore dei primi premi assoluti al Martinelli Pertile e Giacomo Lauri-Volpi. Riceve il premio Nicolai Ghiaurov nel 2008. Inizia la sua carriera nel 2006 debuttando al Teatro alla Scala in Pulcinella di Stravinsky, Barbiere di Siviglia nel ruolo di Don Basilio e Salome diretta da Harding.

Debutta nel ruolo di Sarastro in Die Zauberflöte al Festival di Glyndebourne e nei maggiori teatri inglesi. Seguono due produzioni As.li.co, Sparafucile in Rigoletto e Commendatore in Don Giovanni, ruolo ripreso al Teatro La Fenice di Venezia. Ha partecipato alle opere Simon Boccanegra e Nabucco dirette da Muti a Tokyo con il Teatro dell’Opera di Roma. Ha collaborato nella produzione di Aida al Teatro alla Scala di Milano. Esegue il Requiem di Mozart e lo Stabat Mater di Rossini nella Basilica di San Marco a Milano per Expo 2015.

Artista ospite di Musincantus in occasione de

Stabat Mater di Gioachino Rossini
Teatro Comunale Mario Del Monaco

Martedì 13 novembre 2018

Profile details