Rivi le emozioni dell’edizione 2022 di “Un Parco di Note”

Un video integrale  ci fa rivivere le emozioni dello scorso 3 luglio.

La Provincia di Treviso ha organizzato insieme a Musincantus un’edizione speciale dell’evento, che per la prima volta si è esvolto interamente nel Foyer della sede della Provincia di Treviso. La quarta edizione è ha visto la partecipazioni delle voci inconfondibili di Chiara Isotton, soprano, Antonello Palombi, tenore, e Alex Martini, baritono. Ad accompagnare gli artisti, al pianoforte, Federico Brunello. Conduce la giornalista Elena Filini.

Il programma della serata lirica prevede due tempi: a dare avvio alla prima parte l’empatia del baritono Martini, che allieterà il pubblico interpretando “Udite, udite, o rustici” dall’Elisir d’amore di Donizetti; seguirà “E lucevan le stelle”, dalla Tosca di Puccini, resa dalla carismatica voce del tenore Palombi. Chiudono il primo tempo del concerto due brani sempre dalla Tosca: la celebre aria “Vissi d’arte”, cantata dal soprano Isotton, e il duetto “Mario! Mario!”, interpretato dall’unione delle voci di Chiara Isotton e Antonello Palombi. La seconda parte della serata proseguirà con “Vesti la giubba”, tratta dall’opera “Pagliacci” di Leoncavallo, di cui sarà protagonista la voce tenorile diPalombi, per continuare con “Non più andrai, farfallone amoroso” dalle “Nozze di Figaro” di Mozart con il baritono Martini e, a chiudere il trittico dei solisti, il soprano Isotton con “Pace mio Dio” da “La forza del destino” di Verdi. Concluderanno il concerto due interpretazioni verdiane, di coppia: “O Mimì, tu più non torni” dalla “Boheme”, eseguita da tenore e baritono e, infine, “Ciel! mio Padre!” dall’ ”Aida”, duetto tra soprano e baritono.